sábado, 12 de noviembre de 2016

Francesco Orio Trio - Causality Chance Need (NAU RECORDS 2016)





Guest 
UMBERTO PETRIN (songs 6, 10) 

01. JC Peas 06:54
02. LGT 07:24
03. Lennie 04:51
04. Non Mia 08:14
05. Interludio 02:29
06. Oceano senza Onde (take 1) 00:44
07. Il Borgo di Gaslini 06:37
08. B1 Around Mario 05:35
09. Zeus Bass 02:44
10. Oceano senza Onde (take 2) 02:05
11. Delight 05:52
12. Spot 25 00:58



Il leitmotiv di Causality Chance Need è la composizione e ricomposizione estemporanea di strutture basate su brevi frammenti originali, costruiti senza restrizioni semantiche o storiografiche, attraverso l’improvvisazione collettiva del trio. L’idea compositiva guarda sia al singolo brano sia alla totalità e alla complessità della forma. Ogni brano è costituito da pochi frammenti, ovvero una sequenza di intervalli, una linea melodica, un’idea ritmica, che vengono sviluppati estemporaneamente ogni volta sfruttando parametri diversi: timbro, ritmo, melodia, armonia, forma. 

L’obiettivo è ricercare e sviluppare un linguaggio sintetico che permetta di spaziare attraverso più tradizioni musicali, un linguaggio che riesca a rimodellare e creare connessioni tra forme e strutture 
differenti, anche molto distanti tra loro, senza perdere di vista la totalità e l’integrità della narrazione. 

GUIDA ALL’ASCOLTO 
La particolarità del concept di questo progetto artistico si presta a due letture (ascolti) differenti. La Prima, più ‘facile’ , prevede l’ascolto delle tracce da 1 a 6. La Seconda più complessa, consente una prospettiva più ampia delle mie intenzioni, e prevede l’ascolto di tutte le tracce, seguendo l’ordine numerico: 3, 7, 8, 4, 5, 9, 10, 11, 1, 2, 12. 

Perché questa doppia interpretazione? 
Il primo ordine di lettura è più tradizionale, e racconta i contenuti del disco in maniera semplice e diretta. Il secondo ordine di lettura, più frammentario, vuole fornire all’ascoltatore più dettagli riguardo l’idea compositiva che sta alla base di questo lavoro e fornire un’idea più completa di “racconto”: sfruttando ganci tematici nascosti, come ad esempio un delay su delle armoniche effettuate dal basso elettrico (che in questo modo perdono la funzione meramente effettistica e diventano materiale tematico), si possono legare brani che nel primo ordine di lettura erano apparentemente scollegati. 

Nota - Il brano OCEANO SENZA ONDE (musica di Francesco Orio e testo di Umberto Petrin) prevede due versioni: la prima (traccia 6, con la sola voce di Umberto Petrin) è destinata alla prima lettura, mentre la seconda (traccia 10, con voce e musica) è destinata alla seconda lettura. 

IN SINTESI 
Ascolto 1: ascoltare l’album dall’inizio fino alla traccia 6 compresa. 
Ascolto 2: ascoltare l’album seguendo la numerazione 3, 7, 8, 4, 5, 9, 10, 11, 1, 2, 12.
credits
released November 8, 2016 

All music composed by Francesco Orio except Zeus Bass (Orio, Crespiatico, Bussoleni) and Oceano Senza Onde (Orio, Petrin) 

Recorded at IL POLLAIO by Piergiorgio Miotto on July 4 and 5 2016. Mixed e mastered by Piergiorgio Miotto 

Francesco Orio has played with a piano Steinway and Sons 

Produced by Gianni Barone 

Artwork: Gianmarco Balestri 
Design: Piero Golfo 
Translation: Agnese Codebo, Siobhyan O'Connor Staiano, Alena Isaeva 

NAU 1306 :: Mady in Italy with Passion 
P C 2016 NAU MUSIC COMPANY. All Rights Reserved 
#playnauplaydifferent